Un vecchio filosofo tedesco scriveva: l’uomo è ciò che mangia. Difficile dargli torto. Mangiare bene è la prima regola per vivere bene, ma cosa sappiamo di quello che mangiamo? Dalla “mucca pazza” in poi l’Europa e i nostri governi hanno stabilito una gran quantità di regole che dovrebbero rassicurarci sulla sicurezza e la qualità dei cibi e delle bevande che compriamo e consumiamo, ma continuiamo ad avere enormi paure da consumatori e mille incertezze da produttori.

I consumatori ricevono sempre maggiori informazioni dalle etichette, eppure quasi mai le sanno leggere. I produttori si danno un gran da fare per aumentare la sicurezza e la qualità e per combattere le frodi alimentari, ma si scontrano con regole sempre nuove, difficili da comprendere e spesso molto costose da applicare.

C’è bisogno di chiarezza nel piatto, per tutti. Se cerchi un aiuto per produrre cibo buono e sicuro o per scegliere bene cos’è meglio mettere nel tuo carrello della spesa c’è Piatti Chiari: la legge e la scienza alimentare, per tutti.

22 Mag 2017 di Marco Battaglia

Insetti nei mangimi per animali: chiarimenti del Ministero

È in crescita l’attenzione verso fonti proteiche alternative e si moltiplicano le attività di allevamento e uso degli insetti per l’alimentazione degli animali, una recente nota del Ministero della Salute chiarisce alcuni aspetti utili agli operatori al fine della tutela dei consumatori. Una circolare [1] del Ministero della Salute, datata 5 maggio 2017, ricorda come… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


5 Mag 2017 di Andrea Iurato

Dichiarazione nutrizionale: si può omettere in alcuni cibi artigianali

La dichiarazione nutrizionale di regola è obbligatoria nelle etichette di ogni alimento, ma è prevista un’eccezione per i prodotti artigianali commercializzati localmente direttamente dal produttore.   L’inserimento della dichiarazione nutrizionale in etichetta è uno degli obblighi più onerosi per le piccole imprese e per i produttori artigianali di alimenti: proprio per questi ultimi la legge… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


20 Gen 2017 di Andrea Iurato

Latte: pubblicato il decreto che obbliga ad indicare l’origine

Dal prossimo 20 aprile il latte e molti latticini prodotti in Italia dovranno indicare nell’etichetta il paese di origine del latte. L’obbligo però non riguarderà i prodotti provenienti dall’estero.   È stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ha reso obbligatorio per i produttori di latte e di molti latticini prodotti e venduti… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


31 Dic 2016 di Andrea Iurato

Salmone: l’etichetta rivela se è davvero affumicato

Salmone affumicato o salmone al gusto affumicato? La lettura attenta dell’etichetta rivela se uno dei piatti tipici delle feste natalizie è stato davvero affumicato o se il sapore è ottenuto soltanto grazie all’utilizzo di aromi.   Il salmone affumicato è uno dei piatti tipici delle nostre cene natalizie e di… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


28 Dic 2016 di Marco Battaglia

Pasta e origine del grano, è giusto?

Il governo italiano ha proposto all’Unione Europea di inserire l’origine del grano nelle etichette della pasta, il risultato è una guerra tra pastai e mugnai contro agricoltori. Il consumatore di cosa ha realmente bisogno?   Mentre i consumatori sono in attesa dell’entrata in vigore del decreto italiano sull’indicazione del luogo… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


23 Dic 2016 di Marco Battaglia

Latte e latticini, arriva l’indicazione di origine

Si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che permetterà ai consumatori di conoscere l’origine del latte e dei prodotti lattiero caseari commercializzati e confezionati in Italia.   L’Unione Europea ha autorizzato lo schema di decreto [1] italiano che obbliga l’indicazione dell’origine del latte nelle etichette del latte e…


20 Dic 2016 di Andrea Iurato

Fritti: il ristoratore può riutilizzare l’olio?

L’olio usato per friggere può essere riutilizzato per cucinare, ma entro certi limiti fissati per legge. Il ristoratore che non rispetta i limiti commette un reato e nei casi più gravi rischia la chiusura.   L’olio per frittura può essere nocivo per la salute dell’uomo se riutilizzato troppe volte per… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


22 Ott 2016 di Andrea Iurato

Igiene degli alimenti: legale rappresentante non sempre responsabile

Nelle catene di supermercati o punti vendita di alimentari il responsabile per l’igiene degli alimenti è il gestore del singolo punto vendita e non il legale rappresentante della società se la violazione dipende dalla gestione del singolo negozio.   La responsabilità per la violazione delle norme sulla sicurezza e l’igiene… leggi l'articolo su laleggepertutti.it 


16 Set 2016 di Marco Battaglia

Latte ai raggi UV: cosa troveremo tra gli scaffali?

La Commissione Europea ha autorizzato la vendita di un nuovo alimento: il latte trattato coi raggi UV per aumentarne il contenuto di vitamina D: è considerato assolutamente sicuro dal punto di vista nutrizionale, avrà spazio in Italia?   Le migliori fonti naturali di vitamina D sono l’olio di fegato di… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


8 Set 2016 di Andrea Iurato

Se l’etichetta di un alimento non indica le sostanze allergeniche

Allergie alimentari: quale tutela ha il consumatore che, acquistando un prodotto alimentare in un supermercato, sviluppa una reazione per un’intolleranza a una delle sostanze allergeniche contenute nel cibo?     Chi soffre di allergie o intolleranzealimentari è attento a quali cibi consuma. Può accadere però che l’etichetta dell’alimento acquistato o... leggi l'articolo su laleggepertutti.it


27 Lug 2016 di Marco Battaglia

Olio di oliva: nuove sanzioni a tutela del made in Italy

Il primo luglio di quest’anno è entrato in vigore un nuovo pacchetto di sanzioni che introduce importanti novità pratiche per produttori e controllori nella prevenzione delle frodi commerciali, e maggiore chiarezza per il consumatore.   I regolamenti europei sulle caratteristiche degli olii di oliva [1] e sulla loro commercializzazione [2]… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


18 Lug 2016 di Andrea Iurato

Controlli sugli alimenti: come comportarsi e come difendersi

I controlli sulla qualità e la sicurezza degli alimenti devono essere svolti garantendo i diritti di difesa e partecipazione di chi li subisce. Il produttore o commerciante che conosce i propri diritti e li sa far valere ha una chance in più di evitare o limitare i danni. Un… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


19 Giu 2016 di Andrea Iurato

Un alimento che ho comprato mi ha fatto male: a chi chiedo i danni?

Ho comprato un alimento al supermercato e dopo averlo consumato sono stato male, posso chiedere il risarcimento del danno? A chi: al supermercato o al produttore?   Può capitare che un cibo acquistato al supermercato provochi dei danni alla salute, più o meno gravi, al consumatore. Chi subisce un danno…  leggi l'articolo su laleggepertutti.it


10 Giu 2016 di Marco Battaglia

Uova: conservarle in frigo, si o no?

Perché nelle confezioni delle uova è scritto “Conservare in frigorifero dopo l’acquisto” e nei punti vendita le troviamo sugli scaffali a temperatura ambiente?   Grazie alle tecniche di pastorizzazione e ai vari processi di sanificazione dei prodotti freschi, il gesto di conservare in frigorifero una confezione di alimento aperta è… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


20 Mag 2016 di Marco Battaglia

HACCP: i rischi connessi alla produzione degli alimenti

La debole e scarsa cultura nell’approccio alla corretta analisi dei rischi non responsabilizza gli operatori del settore alimentare che sono così esposti a procedure non necessarie, richieste con presunto obbligo da parte di terzi.   HACCP è un acronimo inglese che sta per Hazard Analysis Critical Control Point, ovvero analisi… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


15 Mag 2016 di Marco Battaglia

Olio di palma pericoloso?

La recente pubblicazione dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare sull’esposizione ad alcuni contaminanti del cibo chiarisce che la natura cancerogena dell’olio di palma e di altri alimenti è spesso data dai metodi di preparazione o cottura estremi.   Gli allarmismi sull’olio di palma sono sempre più diffusi e aziende produttrici… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


11 Mag 2016 di Marco Battaglia

Olio di oliva: guida alla lettura dell’etichetta

L’acquisto di un olio di oliva può essere altamente consapevole se si comprendono pienamente le informazioni obbligatorie e volontarie di etichetta che ne individuano la tipologia e l’origine, ne descrivono il metodo di produzione e le eventuali caratteristiche sensoriali. Le principali informazioni per conoscere il tipo di olio che… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


7 Mag 2016 di Andrea Iurato

Olio di oliva dalla Tunisia: occhio all’etichetta

L’Europa ha aperto le frontiere all’olio di oliva proveniente dalla Tunisia e in tanti stanno protestando per la concorrenza rispetto all’olio italiano e per il fatto che l’olio straniero sarebbe di qualità più scarsa e meno sicuro. Una attenta lettura dell'etichetta può farci stare tranquilli. L’olio di oliva tunisino… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


30 Apr 2016 di Marco Battaglia

Gelati per cani: etichettatura e cenni di nutrizione

Il gelato per cani usato come snack dovrebbe essere correttamente etichettato per aiutare il consumatore a non commettere errori nell’alimentazione del proprio animale.   In alcune gelaterie artigianali e in negozi per animali domestici si sta diffondendo l’abitudine ad acquistare gelati per cani. Cerchiamo tramite l’etichettatura di non fare confusione… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


23 Apr 2016 di Andrea Iurato

Integratori alimentari: una guida per chi compra e per chi vende

Sempre più consumatori si affidano agli integratori alimentari e il mercato è in costante crescita. Una breve guida spiega cosa stabiliscono le norme che li regolano, quali sono gli obblighi di chi li vende e come può tutelarsi chi li compra.   Gli integratori alimentari vantano tante proprietà benefiche e… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


13 Apr 2016 di Marco Battaglia

Insetti e nuovi alimenti: aperture, semplificazioni e opportunità

Il Reg.UE n. 2283/2015 entrerà in vigore nel 2018, nel frattempo cosa cambia o cosa possono fare le aziende italiane, in particolare del settore mangimistico, per aprirsi a nuovi mercati?   Le problematiche ambientali, la necessità di reperire nuove fonti proteiche alternative, la forte diffusione in paesi extra UE e… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


13 Apr 2016 di Andrea Iurato

Lo zucchero fa male: la decisione dell’Unione Europea

L’Europa ha dichiarato guerra allo zucchero vietando le etichette alimentari che descrivono le proprietà positive degli zuccheri sulla salute, anche se sono scientificamente provate.   Lo zucchero fa male ed è vietato scrivere sulle etichette degli alimenti che ha degli effetti positivi sulla salute, perché non bisogna incoraggiare i consumatori… leggi l'articolo su laleggepertutti.it


Per saperne di più...